Introduzione

Introduzione all'utilizzazione energetica del biodiesel

L'utilizzazione energetica degli esteri degli oli vegetali è attualmente rivolta verso due direzioni: l'autotrazione e il riscaldamento.

Mentre però il biodiesel (puro o in miscela) come combustibile alternativo al gasolio da utilizzarsi nei motori diesel è una realtà "affermata" in molti stati (in Francia è utilizzato normalmente in miscela al 5% con gasolio; in Germania è utilizzato puro, negli USA trova impiego nelle "flotte"), non si può dire lo stesso per l'utilizzazione del biocombustibile tal quale in caldaie di piccola, media o grande taglia.

In Italia però, contrariamente alla tendenza generale, la quasi totalità del biodiesel prodotto (circa il 95%) è utilizzata proprio per il funzionamento di centrali termiche. Probabilmente la differente destinazione del metilestere in Italia, rispetto a quanto si osserva negli altri Paesi, è nata a seguito dei problemi tecnici riscontrati nel corso dei primi esperimenti sui motori, difficoltà che hanno spinto il mercato verso un utilizzo alternativo.

I riferimenti normativi (caratteristiche tecniche, disposizioni legislative, ecc.) relativi ai due differenti usi sono descritti nella sezione "Legislazione" e nella sezione "Normativa Tecnica".



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Disclaimer / Privacy | Qualità / Requisiti Tecnici
Web Design & Develop by Sis s.r.l.