User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 56 - Napoli 2001 » Simulazione multidimensionale dell�...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Simulazione multidimensionale dell'iniezione e della combustione in motori diesel "Common Rail" gestiti mediante iniezioni multiple sequenziali

Pubblicazione


Autore: C. Beatrice, P. Belardini, C. Bertoli, G. d’Ascoli, M. Migliaccio

Collana: CA - 56 - Napoli 2001

Note:
L’evoluzione degli apparati di iniezione "common rail" (C.R.) fa prevedere la futura introduzione sul mercato di una seconda (Imarisio e Rossi, 2000) e successivamente terza generazione degli stessi (Kollmann, 2000). Sia nel caso di apparati C.R. elettro-idraulici avanzati (Kummel, 2000),(Meissonnier, 2000), che in quello dei sistemi piezo-idraulici (Egger, 2000) la caratteristica fondamentale che si è voluta ottenere è la possibilità di effettuare più di due iniezioni (anche con angoli di separazione contenuti) per ogni ciclo motore.
L’impiego sistematico dell’iniezione multipla in motori per la trazione stradale sembra in grado di consentire (perlomeno sulle vetture di gamma bassa) il rispetto dei limiti EURO IV per le emissioni inquinanti, senza peraltro ricorrere all’impiego di sofisticati sistemi di post-trattamento dello scarico.
Tuttavia l’enorme numero di parametri da ottimizzare, nel caso di iniezioni multiple, al fine di ottenere le mappature ottimali, spinge verso la messa a punto e l’utilizzo di strumenti di calcolo che, ancorché non predittivi, possano consentire l’individuazione di indirizzi razionali per la sperimentazione.
Nel presente lavoro viene presentata la piattaforma di calcolo, basata sul codice KIVA3V, sviluppata presso l’Istituto Motori del C.N.R. per il calcolo delle fenomenologie derivanti dall’adozione di iniezioni multiple sequenziali.
Vengono discussi i principali problemi incontrati, le modifiche introdotte nel codice e la pianificazione degli esperimenti numerici programmata.
Sulla base di prove sperimentali svolte su motori prototipo, equipaggiati con apparato di iniezione C.R. di II generazione, sono stati instaurati i primi confronti teorico-sperimentali mirati a definire i livelli di predittività ed affidabilità del calcolo.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy