User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Studi ed esperienze sull'impiego dell'iniezione multipla sequenziale "Common Rail"

Pubblicazione


Autore: C. Beatrice, C. Bertoli, N. Del Giacomo, C. Guido

Collana: CA - 56 - Napoli 2001

Note:
Nel presente lavoro sono illustrati i risultati di alcune esperienze condotte su due motori dotati di un apparato Common Rail di II generazione. Il primo è il Fiat 1.9 JTD-F3, 4 cilindri, 2 valvole per cilindro; il secondo è un prototipo monocilindrico, sviluppato presso i laboratori dell’Istituto Motori, caratterizzato dallo stesso sistema di combustione del motore 4 cilindri e dotato di larghi accessi ottici per la visualizzazione dei processi di iniezione e combustione. L'impiego congiunto dei due motori permette, attraverso il 4 cilindri, un'indagine dell'influenza dei parametri di gestione della iniezione multipla sulle emissioni e, mediante l'impiego del motore "ottico", l'analisi dei principali meccanismi che evolvono nel cilindro e che regolano l'efficienza di combustione con l'utilizzo della suddetta strategia. Pertanto la procedura adottata per la sperimentazione consiste nel ricavare da esperimenti condotti sul motore pluricilindrico le condizioni operative per il monocildrico.
Come primo obiettivo si è focalizzata l'attenzione sull'effetto dell'adozione della strategia multipla rispetto a quella standard "pilot-main" e sull'influenza che il dwell time dell'iniezione after ha sull'efficienza di ossidazione del particolato durante la fase di espansione. Si è fissato così un unico punto operativo del motore, comparando le prestazioni del motore in condizioni di strategia standard (pilot+main) ed in condizioni di strategia multipla.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy