User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 52 - Cernobbio 1997 » Sul calcolo puntuale della temperatur...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Sul calcolo puntuale della temperatura media radiante in ambienti di forma irregolare

Pubblicazione


Autore: V. Corrado, A. Astolfi

Collana: CA - 52 - Cernobbio 1997

Note:
Il lavoro si inserisce nell'ambito di un'attivita' di ricerca volta all'implementazione di modelli di calcolo per la valutazione della qualita' fisico-tecnica dell'ambiente costruito, comprendente l'analisi del comfort termoigrometrico, visivo ed acustico e della qualita' dell'aria. In particolare e' stato approfondito il tema del calcolo della temperatura media radiante (Tmr), parametro che esprime gli scambi termici per irraggiamento tra corpo umano e superfici interne di un ambiente, utilizzato ai fini della valutazione del comfort termoigrometrico. Tali scambi dipendono, com'e' noto, oltre che dalle temperature delle superfici, anche dalla loro posizione reciproca, espressa attraverso i fattori di vista. In particolare, il calcolo della Tmr puo' essere effettuato valutando lo scambio radiante come media pesata degli scambi termici tra l'ambiente e le sei facce di un cubo elementare posto in corrispondenza del soggetto, media pesata secondo i valori dei fattori di area proiettata della superficie del corpo umano nelle corrispondenti direzioni. Con il lavoro compiuto si e' inteso mettere a punto un metodo che permetta di calcolare in modo automatico i fattori di vista per una persona situata in un punto qualsiasi di un ambiente di forma irregolare. Per gli ambienti a forma di "L" e' stato implementato un modello che effettua il calcolo rigoroso dei fattori di vista utilizzando alcune formule presenti in letteratura ed altre ricavate dagli Autori. Per il calcolo dei fattori di vista in ambienti di forma qualsiasi e' stato implementato un modello basato su una procedura di discretizzazione numerica, che consiste nella suddivisione delle superfici in una maglia tridimensionale di triangolini elementari e nella successiva integrazione dei fattori di vista tra le singole superfici elementari. Il modello permette di tenere conto anche delle ombre portate tra le superfici. Si e' inoltre studiato il grado di dettaglio ottimale nella suddivisione delle superfici in modo da realizzare un compromesso tra l'accuratezza e la semplicita' del calcolo. I risultati di questo lavoro sono presentati sotto forma di tabelle e di curve iso-Tmr ricavate per ambienti di diverse forme e con varie configurazioni di chiusure opache e trasparenti. L'obiettivo finale consiste nel creare uno strumento progettuale che consenta all'utente, mediante un'interfaccia grafica, di operare scelte progettuali e verificarne in tempo reale gli effetti sulla qualita' fisico-tecnica dell'ambiente.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy