User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 53 - Firenze 1998 » Lavaggio dei compressori delle turbin...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Lavaggio dei compressori delle turbine a gas: esperienza ENEL

Pubblicazione


Autore: U. Gazzeri, G. Silano, G. Tirone

Collana: CA - 53 - Firenze 1998

Note:
Come è noto il compressore della turbina a gas, assorbendo quasi i 2/3 della potenza prodotta dalla turbina, è il componente che incide maggiormente nell'economia delle prestazioni dei ciclo della turbina a gas.

La palettatura del compressore è soggetta a sporcamento a causa di depositi, che si accumulano durante l'esercizio della macchina, costituiti da contaminanti provenienti in parte dall'ambiente esterno (polvere, concimi, contaminanti industriali o salsedine marina) e in parte dalla macchina stessa (vapori d'olio del cuscinetto dei compressore). Tali contaminanti, depositandosi sulla palettatura fissa e mobile dei compressore ne riducono l'efficienza aerodinamica e la portata d'aria aspirata, determinando in definitiva un decremento delle prestazioni della turbina a gas, con particolare riferimento a potenza e consumo specifico. Esistono ormai consolidate tecniche di lavaggio dei compressore, eseguibili sia a macchina fuori parallelo in rotazione alla velocità di "crank" (lavaggio off-line) che a macchina in parallelo (lavaggio on-line), con cui l'esercente può intervenire per contrastare lo sporcamente compressore e ripristinare la normale efficienza della turbina a gas e senza dover aprire la macchina.

Scopo della memoria è quello di presentare i risultati dell'esperienza di lavaggio del compressore condotta su un impianto ENEL dotato di turbine a gas heavy duty FIAT/MITSUBISHI TG50D5 con particolare riguardo ai seguenti aspetti:

1) affinamento delle tecniche di lavaggio e contestuale adeguamento degli impianti lavaggio originariamente montati dal Costruttore sulle unità della tipologia considerata al

di ottimizzare i risultati dei lavaggi stessi;

2) sviluppo ed installazione di un sistema di monitoraggio in linea dei principali parametri terrnodinamici dei turbogas legati allo sporcamente dei compressore;

3) scelta dell'opportuna cadenza alternata di lavaggi off-line e on-line del compressore in base al decadimanto naturale delle prestazioni del turbogas a causa dello sporcamento dei compressore, al recupero delle prestazioni stesse ottenibile con le due tecniche di lavaggio, nonchè all'analisi costi/lbenefici.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy