User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 53 - Firenze 1998 » Modello a parametri concentrati dei l...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Modello a parametri concentrati dei limiti operativi di impianti geotermici a pozzo unico. Parte II: impianti con scambiatori di calore a fondo pozzo

Pubblicazione


Autore: A. Carotenuto, C. Casarosa

Collana: CA - 53 - Firenze 1998

Note:
Negli impianti a pozzo unico la circolazione di fluido tra acquifero geotermico e apparato di scambio termico è realizzata con un solo pozzo. Nonostante sia universalmente riconosciuto che questi impianti soffrono di alcune limitazioni termofluidodinamiche e che, quindi, siano stati proposti per piccole e medie potenzialità, mancano modelli semplici con cui spiegare e valutare affidabilmente questi limiti. Un modello a parametri concentrati dei fenomeni termofluidodinamici che causano le limitazioni di potenzialità è stato descritto nelle sue linee generali nella parte prima di questo lavoro. Questa seconda parte è dedicata agli impianti a circolazione naturale, in cui la circolazione di fluido tra acquifero e pozzo è indotta dalle differenze di temperatura provocate dalle apparecchiatura di scambio. Il modello viene esteso a questi impianti tenendo conto se siano dotati o no di promotore della convezione, se utilizzino scambiatori di calore tradizionali, collocati al fondo del pozzo (Downhole Heat Exchangers o DHE), oppure impieghino termosifoni bifase (Geotermoconvettori o GTC). In particolare per i GTC il modello viene applicato con successo nell'elaborazione e nella spiegazione dei dati sperimentali ottenuti dagli autori in una precedente campagna di prove.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy