User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 54 - L Aquila 1999 » Controllo della ventilazione naturale...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Controllo della ventilazione naturale nella riqualificazione energetica e miglioramento delle condizioni di comfort ambientale di grandi edifici industriali

Pubblicazione


Autore: L. Gattoni, E. De Angelis, S. Croce

Collana: CA - 54 - L Aquila 1999

Note:
Gran parte degli edifici industriali, soprattutto quelli di età superiore a vent’anni, si trovano nelle seguenti condizioni:
– Involucro scarsamente isolato (questa condizione è importante per quanto riguarda la copertura che, solitamente è la superficie esterna percentualmente più rilevante)
– Involucro ad elevata permeabilità (questo è particolarmente significativo per gli edifici in struttura metallica)
– Controllo delle aperture solitamente inefficiente o, addirittura, inesistente.
Questa situazione determina, generalmente, notevoli disperdimenti energetici in stagione invernale e, soprattutto condizioni di disagio termico sia in stagione invernale che estiva.
La memoria riporta i risultati di un’analisi svolta dagli autori nel contesto di una consulenza per la riqualificazione di un edificio industriale sito in Provincia di Milano (attualmente ancora in corso). L’oggetto della consulenza era la definizione dell’intervento di riqualificazione di un edificio monopiano a struttura in acciaio, sviluppato su circa 10.000mq, in occasione della necessità di sostituzione della copertura (rimozione delle lastre di copertura in fibrocemento-amianto). Attraverso tale consulenza, il proprietario dell’immobile si prefiggeva di identificare la strategia ottimale di riconfigurazione dell’involucro, coll’obiettivo principale di riduzione del fabbisogno energetico e di miglioramento delle condizioni di comfort dell’ambiente di lavoro.

Lo studio si è sviluppato attraverso la rimodellazione delle condizioni ambientali interne in un anno tipo ed il calcolo del fabbisogno energetico in stagione invernale, sia nelle condizioni di fatto che in alcune configurazioni di progetto. La modellazione si è così sviluppata:

1. Analisi delle condizioni climatiche del sito

2. Analisi del fabbisogno energetico dell’edificio in regime invernale al variare della resistenza e della permeabilità dell’involucro

3. Analisi delle condizioni di comfort in regime estivo al variare della resistenza termica e della permeabilità dell’involucro

4. Messa a punto del programma prestazionale del nuovo sistema di copertura.

La conoscenza del tasso di ricambio è necessaria sia per poterne prevedere le ricadute sul bilancio termico durante l’anno, sia per poterne valutare, anche se qualitativamente, l’effetto sulla qualità dell’aria e dell’ambiente confinato.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy