User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Demarrage a l'etat gele d'un caloduc gravitaire a eau

Pubblicazione


Autore: V. Sartre, S. Nicollet, V. Berthon, F. Davrieux, M. Lallemand

Collana: CA - 50 - Saint Vincent 1995

Note:
Il raffreddamento dei componenti elettronici di potenza dei treni ha condotto allo sviluppo dei termosifoni. Questi sistemi devono garantire che la temperatura della connessione dei componenti non ecceda 125°C. Nel presente lavoro, si studia l'inizio del funzionamento di un insieme di termosifoni gelati. Questo insieme possiede sette termosifoni del tipo rame/acqua i cui condensatori sono raffreddati da convezione forzata di aria. Per le prove, si e' scelta una temperatura iniziale di -33°C, una velocita' di aria di 5 m/s ed una potenza di 3 kW. Una procedura per iniziare il funzionamento del sistema permette di ottenere uno stato stazionario riproducibile e di mantenere la temperatura della connessione inferiore alla temperatura ammissibile. La soluzione adottata consiste nell'introdurre uno sfasamento all'inizio del funzionamento della ventilazione a riguardo dell'applicazione della potenza.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy