User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 66 - Rende 2011 » TURBOGAS A CICLO CHIUSO ARGON-VAPORE ...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

TURBOGAS A CICLO CHIUSO ARGON-VAPORE D’ACQUA

Pubblicazione


Autore: F. Fionelli, G. Molinari

Collana: CA - 66 - Rende 2011

Note:
Nei prossimi quarant’anni è prevista una sostanziale riduzione della produzione di energia elettrica da petrolio e gas naturale, fonti che tendono all’esaurimento e quindi ad aumentare sensibilmente il proprio prezzo; l’inevitabile aumento della domanda energetica sarà soddisfatto da un contenuto aumento percentuale delle energie rinnovabili e principalmente dal carbone e nonostante il momento attuale dall’energia nucleare. Per ragioni di natura tecnico-economica il carbone appare più indicato per fronteggiare le oscillazioni del carico affidando la produzione di base al nucleare, in particolare ai reattori di quarta generazione refrigerati a metallo liquido.
I generatori di vapore superipercritici alimentati a carbone hanno da tempo raggiunto rendimenti netti pari al 45%; la ricerca e lo sviluppo delle aziende leader nel settore è diretta verso l’individuazione di leghe metalliche ad alta resistenza che permettano di innalzare pressioni e temperature del fluido evoluente e quindi incrementare il rendimento dell’impianto dall’attuale 45 % al 50 %; sono già in corso test su parti in pressione da parte di Ditte di prima importanza (ad es. Hitachi Power Europe GmbH) in vista di generare vapore surriscaldato a 350 bar e 700 °C in caldaie alimentate a carbone (Rif. http://www.hitachi-power.com/en/materials.html).
In questo scenario, il ciclo chiuso a gas alimentato a carbone, può divenire una importante alternativa per la generazione di potenza elettrica per i suoi intrinseci vantaggi.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy