User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 62 - Fisciano 2007 » Stima del risparmio energetico otteni...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Stima del risparmio energetico ottenibile in impianti a radiatori abbinati a caldaie a compensazione

Pubblicazione


Autore: L. Ceccotti, A. De Angelis, O. Saro

Collana: CA - 62 - Fisciano 2007

Note:
Le caldaie a condensazione sono dei generatori di calore che consentono il recupero, in determinate condizioni di funzionamento, di parte dell’energia contenuta nei fumi sotto forma di calore latente di vaporizzazione del vapor d’acqua.
L’abbinamento ottimale dei generatori a condensazione è quello con terminali di impianto adatti ad una alimentazione con acqua a bassa temperatura. Nel caso di sostituzione della caldaia in un impianto a radiatori esistente, ci si trova di fronte alla scelta di tipologia di caldaia da installare e ci si chiede se sia preferibile utilizzare una caldaia modulante o una caldaia a condensazione.
Lo scopo del presente lavoro è quello di verificare i vantaggi che si possono ottenere impiegando una caldaia a condensazione inserita in un impianto a radiatori pur dimensionato in modo tradizionale.
Lo studio viene condotto considerando un edificio monofamiliare di cui sono stimati i carichi termici orari per il riscaldamento mediante un software di simulazione dinamica. L’edificio si considera servito da un impianto di riscaldamento a radiatori, mentre, per quanto riguarda il tipo di generatore di calore, si fanno due ipotesi: una caldaia a modulazione e una caldaia a condensazione. L’analisi viene condotta ipotizzando l’edificio collocato in diverse zone geografiche al fine di valutare l’influenza delle condizioni climatiche esterne sulle prestazioni della caldaia.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy