User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

I sistemi di trattamento a secco dei fumi negli impianti di incenerimento. Aspetti costruttivi e caratteristiche del processo

Pubblicazione


Autore: M. Brambilla, P. Saccenti

Collana: BT - 39 - Lug 07 - Termovalorizzazione di biomasse e rifiuti

Note:
Per il trattamento dei fumi generati dalla combustione di biomasse e rifiuti, il processo più frequentemente utilizzato prevede l’impiego di reagenti a secco. Diossine, furani e metalli pesanti sono adsorbiti su granuli di carbone attivo mentre, gli inquinanti acidi vengono neutralizzati con l’impiego di calce o bicarbonato di sodio.
Infine, gli ossidi di azoto vengono controllati con sistemi del tipo SNCR (con urea in
caldaia) o SCR (con catalizzatore di ossido di titanio/vanadio/tungsteno ed ammoniaca).
Sono descritti processi di depurazione fumi ed i componenti utilizzati negli impianti,
con particolare riferimento ai ventilatori.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy