User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Tendenze nella definizione e nella gestione della filiera di abbattimento a freddo dei fumi provenienti da incenerimento di RSU

Pubblicazione


Autore: F. Zatti, A. Mola

Collana: BT - 21 - Giu 03 - Utilizzazione termica dei rifiuti

Note:
Nel corso degli ultimi 3-4 anni Area Impianti è stata coinvolta nella progettazione e realizzazione di 17 linee di depurazione fumi su linee di combustione di RSU e assimilabili in Italia e in altri paesi Europei.

Premesso che questa casistica non vuole e non può rappresentare una statistica completa e oggettiva resta comunque una fotografia significativa seppur parziale dell’evoluzione del settore.

Le tendenze che emergono sono una marcata differenziazione tra la funzione di captazione delle ceneri volanti provenienti dal processo e quella di abbattimento dei gas acidi, il prevalere dell’abbattimento a secco, e la presenza di unità DeNOx, Sempre più spesso SCR a bassa Temperatura.

La soluzione più avanzata può essere a nostro avviso rappresentata da una linea costituita da filtro a maniche abbattitore di polveri, filtro a maniche reattore e unità DeNOx, DeDioxins di tipo SCR.

Il sistema DeNOx, DeDioxins della SHELL-CRI utilizzato si differenzia dalle soluzioni tradizionali per l’utilizzo di catalizzatore estruso con packaging modulare e funzionalmente permette di raggiungere rimozioni importanti anche sotto i 200°C.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy