User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Impianto di termo-valorizzazione dei rifiuti: analisi dell'affidabilità e delle prestazioni

Pubblicazione


Autore: M. Bianchi, A. De Pascale, A. Peretto, P. Cecchin, S. Pozzi

Collana: BT - 21 - Giu 03 - Utilizzazione termica dei rifiuti

Note:
La problematica dello smaltimento dei rifiuti interessa in maniera critica i centri urbani italiani. Tra le strategie per l’attenuazione del problema, l’incenerimento appare come una delle vie più facilmente percorribili nell’immediato e un’alternativa più rispettosa dell’ambiente rispetto al conferimento in discarica; tale soluzione risulta infatti promettente tanto dal punto di vista della riduzione dell’impatto ambientale diretto dei rifiuti quanto da quello del recupero energetico e della diminuzione delle emissioni di CO2; impiegando il calore prodotto dalla combustione è infatti possibile alimentare utenze termiche limitrofe all’impianto di termovalorizzazione e generare energia elettrica, mediante un opportuno ciclo termodinamico, evitando in questo modo il consumo di combustibile fossile.

Il presente lavoro descrive un’indagine effettuata sull’inceneritore di rifiuti urbani situato in località Frullo, nel comune di Granarolo dell’Emilia (BO), di proprietà di FEA S.r.l., società controllata da Hera S.p.A. L’impianto è costituito da un sistema di termovalorizzazione dei rifiuti che consente, oltre alla riduzione in volume del 90% del materiale in ingresso, la produzione di energia elettrica e termica in cogenerazione.

L’indagine svolta ha lo scopo di considerare i vantaggi, in termini di energia prodotta e di operatività, che tale impianto ha permesso di conseguire nel corso dei trenta anni di esercizio; l’affidabilità riscontrata di fatto lo colloca tra gli impianti dello stesso tipo a più alto grado di remunerabilità.

Nel lavoro si intende inoltre confrontare le prestazioni del suddetto impianto con quelle del nuovo impianto che sorgerà nello stesso sito; da tale nuovo impianto, che presenterà un ciclo termodinamico più spinto, sono attesi risultati superiori a quelli del sistema esistente sia in termini di energia estraibile per unità di massa di rifiuto, sia in termini di abbattimento degli inquinanti.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy