User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Rivista La Termotecnica - Accesso riservato soci CTI » 1987, numero 10 » Costituenti ad alto peso molecolare d...

Rivista La Termotecnica - Accesso riservato soci CTI

Costituenti ad alto peso molecolare degli oli combustibili pesanti: influenza sul comportamento al calore e sulla combustione degli oli.

Pubblicazione


Autore: A. Fiumara, G. Salvi

Collana: 1987, numero 10

Note:
La presenza negli oli combustibili commerciali di quantita' rilevanti (8-12%) di costituenti pesanti (asfalteni, malteni e resine, metallo-porfirine, aromatici policiclici) crea problemi non trascurabili ai fini della manipolazione, stoccaggio e utilizzazione di questi prodotti. Alla luce delle informazioni piu' recenti sulla natura dei composti in causa e sul loro comportamento al calore, vengono considerate le correlazioni piu' valide esistenti fra contenuto di prodotti leggeri bollenti sotto i 300 °C, contenuto di asfalteni, valore dell'indice R.C.C. (residuo carbonioso Conradson) e formazione di particolato incombusto nei gas di combustione, specie nelle unita' termiche di piccole e medie dimensioni. Per diminuire le emissioni di particolato solido occorre aumentare i tempi di residenza delle goccioline nella fiamma favorendo ulteriormente l'allargamento della fiamma nelle camere di combustione non confinate o aumentando il momento assiale della fiamma (forte ricircolazione esterna) nel caso delle camere di combustione confinate. Breve cenno viene fatto all'uso di additivi a scopo di migliorare le condizioni operative nonche' all'aumento di flessibilita' che l'uso di acqua emulsionata all'olio puo' portare nella conduzione degli impianti termici.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy