User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 57 - Pisa 2002 » Analisi sperimentale di iniettori a c...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Analisi sperimentale di iniettori a controllo elettronico di tipo GDI

Pubblicazione


Autore: A. De Risi, M. Pollini, D. Laforgia

Collana: CA - 57 - Pisa 2002

Note:
Nel presente lavoro è analizzata l'influenza della pressione d'iniezione e della tensione di alimentazione dell'iniettore sulle caratteristiche dello spray prodotto da un iniettore a swirl per motori GDI. In particolare, si è analizzato lo spray sia da un punto di vista morfologico, mediante analisi fotografica, sia granulometrico, mediante tecniche di diffrazione laser (MALVERN). Tutte le prove sono state condotte a temperatura ambiente ed iniettando benzina all'interno di una camera mantenuta a pressione atmosferica. Come condizioni di alimentazione dell'iniettore si sono scelte tre pressioni di iniezione (4.0, 5.0 e 6.0 MPa), due portate di combustibile (10 e 17 mm3/inj) e due tensioni di alimentazione dell'iniettore (7.5 e 12V). Dall'analisi fotografica si sono ottenute misure della penetrazione dello spray e dell'angolo di apertura del cono. Inoltre è stato possibile determinare il ritardo di apertura dell'iniettore rispetto al segnale elettrico.
L'analisi delle immagini ha evidenziato l'influenza della pressione d'iniezione sulla penetrazione e diffusione del getto, in particolare si è osservato un aumento della penetrazione del getto ed una diminuzione dell'angolo di apertura del cono al crescere della pressione d'iniezione. Per quanto riguarda la tensione di alimentazione, invece, si è trovato che pur non influenzando la morfologia dello spray in modo significativo essa influenza la velocità iniziale di efflusso del combustibile ed il ritardo di apertura dell'iniettore. L'influenza della pressione d'iniezione e della tensione di alimentazione sul Sauter Mean Diameter delle gocce è stata valutata in diversi punti dello spray. Dalle misure si è ricavato che il diametro medio delle gocce diminuisce sia all'aumentare della pressione d'iniezione e sia all'aumentare della tensione di alimentazione.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy