User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 57 - Pisa 2002 » Sulla valutazione della produzione co...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Sulla valutazione della produzione cogenerata dell'energia termica a basso potenziale

Pubblicazione


Autore: A. Shtjefni, I. Demneri

Collana: CA - 57 - Pisa 2002

Note:
Il calore a basso potenziale, per il quale c'è grande richiesta da parte dell'utente termico, si ottiene principalmente dalla combustione di sostanze combustibili. Esso viene prodotto in due modi: direttamente, nei generatori di vapore a d'acqua (con riduzione o senza riduzione del vapore ottenuto) e tramite la cogenerazione, cioè la produzione combinata del calore con l'energia elettrica, nelle centrali termiche, ossia dai motori a combustione interna. Nel caso della fonte energetica come l'energia elettrica, ci sono due modi per la produzione del calore: direttamente dall'energia elettrica e con le pompe del calore o mediante impianti integrati. Sotto l'aspetto termodinamico e tecnico-economico, esse si differenziano, di conseguenza anche la valutazione di queste energie dovrà riflettere quanto meglio la produzione, fino al consumo della sostanza combustibile, la quale occupa la prima voce delle spese iniziali. Ci sono diverse opinioni in proposito: [1],[5], fino alle trattazioni particolari per le singole diramazioni dell'attività industriale [6]. Anzi, in una di queste [3] si dice: "Bisogna sottolineare che non esiste un'argomentazione scientifica sulla modalità di valutazione del consumo delle sostanze combustibili nella produzione cogenerata..." La valutazione del'energia termica a basso potenziale interessa anche l'Albania, soprattutto nelle logiche attuali di mercato.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy