User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 57 - Pisa 2002 » Sviluppo sostenibile e definizione di...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Sviluppo sostenibile e definizione di una nuova politica energetica per le attività energetiche

Pubblicazione


Autore: E. Lorenzini

Collana: CA - 57 - Pisa 2002

Note:
Dopo una breve disamina del passaggio dal modello fordista a quello post-fordista, viene esaminata la situazione attuale in cui si assiste alla rottura del concetto che crescita industriale sia uguale a crescita occupazionale. Nel contempo opinione pubblica e politica perseguono l'introduzione, nella realtà, di concetti che assumono nell'attuale un valore etico, come l'idea di sviluppo sostenibile definita per al prima volta nel rapporto Bruntland (WCED 1987). Da allora l'industria, almeno nella maggioranza dei suoi esponenti, ha iniziato a riorientare i suoi obiettivi di policy per realizzare sistemi di produzione che coniughino le esigenze dello sviluppo e della competitività con il rispetto dell'ambiente, della sicurezza e dell'equilibrio sociale. Dopo un esame dei grandi principi-guida alla base del concetto di sviluppo sostenibile, si passa al concreto, valorizzando la frase "think globally, act locally". Infatti, il concetto di sostenibilità va territorializzato per poter essere perseguito; inoltre si precisa il grande valore degli studi moderni sull'"EMERGIA". Viene considerata la situazione italiana, sottolineando la necessità di avere un piano di gestione dell'energia in una politica di utilizzo di nuove tecnologie, e nuovo know-how. La "grande" politica prospetta autostrade, ponti, grandi opere infrastrutturali, ecc.: tutto ciò viene esaminato alla luce di quanto sopra e in base alla necessità di un contenimento dei consumi energetici. In conclusione, sono quindi presentate proposte di indirizzo di politica industriale con giustificazioni e commenti.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy