User

Password

Recupero Password

Rivista La Termotecnica - Accesso riservato soci CTI

La spettroscopia d'assorbimento analizza la corrosione ad alta temperatura

Pubblicazione


Autore: A. Fryatt

Collana: 1983, numero 02

Note:
La corrosione ad alta temperatura rappresenta un problema molto serio in molti tipi di impianti chimicie e di centrali elettriche. Nelle centrali a carbone e a petrolio, la temperatura del calore viene limitata soprattutto a causa degli effetti della corrosione, anche se da un punto di vista termodinamico temperature superiori garantirebbero un maggior rendimento. Esempi confrontabili di corrosione ad alta temperatura sono frequenti negli impianti chimici, dove le nuove tecnologie sono tese allo sfruttamento di combustibili di minor valore. Nell'articolo si descrive una innovativa tecnica di indagine per analizzare la corrosione ad alta temperatura. Tale tecnica, nata in Gran Bretagna si basa sulla spettroscopia d'assorbimento: quando la luce monocromatica colpisce un liquido contenente ad esempio un sale di nichel, la quantita' di luce assorbita e` direttamente proporzionale alla concentrazione di nichel secondo la legge di Beer. Man mano che la lunghezza d'onda varia, un grafico della luce assorbita nella lunghezza d'onda produce un profilo che e` la "carta d'identita'" della natura e della quantita' di ogni specie presente nella soluzione.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy