User

Password

Recupero Password

Path: Home » News » Scelti per voi: Lombardia e ambiente

Scelti per voi: Lombardia e ambiente

DALLA REGIONE LOMBARDIA PIANO DA 1 MILIARDO DI EURO PER DISINQUINARE L'AMBIENTE, CHE PREVEDE UNA RIDUZIONE DI CIRCA IL 25-30% DI EMISSIONI DI PM10 SIA DA TRAFFICO SIA DA RISCALDAMENTO.

Sul Portale del Gruppo Adnkronos, è stato pubblicato un articolo sull'intervento dell'Assessore alla Qualità dell'Ambiente di Regione Lombardia, Marcello Raimondi, fatto in occasione del convegno organizzato il 9 luglio scorso da Polaris all'Università degli Studi di Milano Bicocca sul tema "Tossicità del particolato atmosferico e marker molecolari di rischio" e nel quale l’assessore ha annunciato che, dal prossimo periodo invernale, i provvedimenti di Regione Lombardia comporteranno una riduzione permanente di circa il 25-30% di emissioni di PM10 sia da traffico sia da riscaldamento. Infatti, nonostante la Lombardia continui a crescere sia come popolazione sia come Pil, la sua qualità dell'aria migliora costantemente.
Questo si verifica grazie alle politica ambientale perseguita da Regione Lombardia in questi anni e che ha fatto leva sulle limitazioni del traffico e delle soglie di emissione degli impianti, che risultano essere molto più rigorose dei limiti di legge europei e italiani, così come sul divieto dell'uso della legna in stufe e camini obsoleti, sulla sostituzione di vecchi veicoli e sul rinnovamento del parco circolante. L’assessore ha proseguito affermando che la Lombardia si trova ai vertici della classifica mondiale per due motivi fondamentali: il primo è la vastità dell'area critica cosiddetta A1, soggetta agli interventi più incisivi, che è la più vasta Low Emission Zone d'Europa (209 comuni, 4,5 milioni di abitanti, 2600 kmq); il secondo è il numero di certificazioni energetiche effettuate sul nostro territorio e pari a 300.000, che risulta essere ben superiore non solo ad ogni altra regione, ma anche ad ogni Stato europeo. A ciò si deve aggiungere che la rete di centraline di rilevazione della qualità dell'aria è il triplo di quanto richiesto dalla legislazione europea ed è costituita da ben oltre 200 centraline tra automatiche, non automatiche e mobili.
I Lombardi, sempre secondo quanto affermato da Raimondi, sono stati abituati a comportamenti virtuosi, che implicano anche sacrifici, con il conseguente risultato che ogni giorno vengono immesse in atmosfera 2 tonnellate in meno di polveri sottili solo con i provvedimenti sul traffico, mentre con le limitazioni alla combustione della legna, che attualmente è di 3 milioni di tonnellate annue per usi domestici, si ottiene un risparmio di altre 4 tonnellate al giorno.
Infine, con il 2010, è stato dato il via al Piano per una Lombardia sostenibile, forse senza corrispettivi in enti territoriali d'Europa, che fa leva su 1 miliardo di investimenti regionali per sviluppare la green economy e su altri 2 miliardi, che dovrebbero arrivare dal mondo produttivo e dalle istituzioni interessate a seguire la politica adottata da Regione Lombardia.



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy