User

Password

Recupero Password

Path: Home » News » Scelti per voi: certificazione energe...

Scelti per voi: certificazione energetica

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
L’inserto Lombardia del Sole 24 Ore ha pubblicato la lettera con la quale Cesare Boffa e Giovanni Riva, Presidente e Direttore del CTI, spiegano le iniziative assunte dal Comitato Termotecnico Italiano in merito alla certificazione energetica degli edifici.
Ve la proponiamo: “Il 26 maggio e il 9 giugno scorso il Sole 24 ore Lombardia ha ospitato due interventi di segno opposto sulla certificazione energetica in Lombardia. In particolare, diversi ordini professionali hanno sostenuto la validità della procedura proposta, altri evidenziano alcune problematiche.
Il Comitato Termotecnico Italiano (CTI), organo federato dell’UNI, da tempo è parte attiva nell’elaborazione di procedure di calcolo condivise ed ha sviluppato la normativa tecnica di riferimento: le UNI TS 11300, delle quali le prime due parti sono state pubblicate nel 2008, la terza nel 2010 e la quarta è in via di completamento.
Il dibattito che è stato avviato sul Sole 24 Ore testimonia ancora una volta l’attualità del tema certificazione: basti pensare che solamente in Lombardia vi sono circa 13.000 certificatori accreditati, che la normativa nazionale è in via di completamento, che il quadro delle diverse normative regionali evidenzia scelte applicative differenti, e che forse questo tipo di situazione non favorisce pienamente le diverse categorie interessate, utenti finali inclusi.  In più,  l’esperienza dei primi due anni di applicazione delle norme UNI TS 11300:2008 ha già mostrato la necessità di alcune modifiche.
Per tutti questi motivi, il CTI ritiene che sia necessario mantenere un dialogo il più possibile proficuo fra tutti gli attori in gioco, e a tal proposito ha organizzato per domani una giornata di studio aperta a tutti dedicata alla Certificazione energetica degli edifici e alla revisione delle prime due parti delle UNI TS 11300 che si terrà a Milano alla Fast, durante la quale parteciperanno professionisti, rappresentanti delle associazioni e degli enti locali.
Accanto all’esigenza di completare e ottimizzare la legislazione nazionale, si avverte infatti il bisogno di una maggiore convergenza nei metodi di calcolo tra norme nazionali e regionali.
L’obiettivo è quindi quello di elaborare insieme un approccio alla normativa del sistema edificio-impianto più pragmatico e anche più rispondente alla situazione economica attuale dell’Italia, sempre nel rispetto degli impegni comunitari. Dobbiamo ascoltare quelli che sono le esigenze e le problematiche di tutti gli attori, vedere quali sono gli aspetti da migliorare nel processo di revisione delle norme tecniche; valutare in altre parole lo stato dell’arte della normativa nazionale, regionale e della normativa tecnica nazionale per comprendere in quale direzione ci si sta muovendo e quali sono i passi necessari da compiere.
Abbiamo raccolto e rilanciato quindi il dibattito avviato dal Sole 24 ore nella consapevolezza che la sfida che abbiamo davanti è davvero importante: il settore edilizio contribuisce infatti per circa un terzo alla bolletta energetica nazionale e rappresenta un asset fondamentale di sviluppo economico ed ecosostenibile. Un accordo tra i protagonisti di questo settore non potrà che favorirne lo sviluppo”.



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy