User

Password

Recupero Password

Path: Home » News » Nuovo gruppo di lavoro per la revisio...

Nuovo gruppo di lavoro per la revisione DPR n. 1391/70

Il Comitato Termotecnico Italiano è stato incaricato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio di fornire una serie di riferimenti tecnici e di informazioni, relative agli impianti termici civili, ai combustibili ivi utilizzati e alle emissioni prodotte, che possano fungere da base di lavoro per la Commissione Nazionale per l’Emergenza Inquinamento Atmosferico, istituita il 18 febbraio 2005. Il compito della Commissione è quello di aggiornare ed integrare il DPCM 8 marzo 2002 che disciplina le caratteristiche merceologiche dei combustibili e le caratteristiche tecnologiche degli impianti di combustione, e di proporre integrazioni, modifiche o abrogazioni delle disposizioni del DRP n. 1391/70 che disciplina l’esecuzione della Legge n. 615/66 in materia di inquinamento atmosferico limitatamente al settore degli impianti termici civili.
In questo contesto il Ministero ha formulato una serie di quesiti specifici a cui il CTI deve dare risposta.
Per far fronte a queste richieste è stato costituito il gruppo di lavoro GL 1 “Revisione del DPR 1391/70” in seno al Sottocomitato 6 “Riscaldamento e ventilazione” ed è stata attivata un’area apposita nel sito web del CTI. https://www.cti2000.it/virt/cti2000/messaggi.php3?id=273
Il gruppo, formato in prima battuta da un rappresentante del CTI, un rappresentante di Assotermica ed un rappresentante della Stazione Sperimentale per i Combustibili, si è riunito ai primi di aprile per programmare le attività future e ha deliberato il seguente programma:
1. analisi del quadro normativo relativo agli impianti termici civili, alle metodologie di controllo e di analisi delle emissioni e degli impianti, alle competenze amministrative e formulazione delle prime risposte ai quesiti del Ministero;
2. analisi degli eventuali aggiornamenti ai requisiti tecnici e costruttivi degli impianti termici;
3. analisi degli aspetti tecnici e metodologici relativi al controllo degli impianti, dei combustibili e delle emissioni.
Il punto 1 verrà svolto dall’ufficio centrale del CTI in collaborazione con gli altri componenti del gruppo ristretto e si prevede terminerà per la fine del mese di Maggio 2005.
I punti 2 e 3 saranno invece affrontati convocando le figure tecniche necessarie per coprire tutti gli argomenti oggetto di analisi.
Si invitano perciò i Soci a manifestare il proprio interesse contattando il referente CTI (dott. Antonio Panvini - 02-26626524 – panvini@cti2000.it).



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy