User

Password

Recupero Password

CT 204 - Direttiva EPBD

Coordinatore CT: N.D. - Project Leader: Nidasio Roberto - Project Assistant: N.D. - Maggiori Informazioni

In questa sezione è riportata tutta la documentazione del Gruppo Consultivo o della Commissione Tecnica, suddivisa tra attività nazionale svolta direttamente e attività CEN e/o ISO svolta dalla CT in qualittà di Mirror Committee.

CT 204 - Direttiva EPBD - Attività nazionale

Norme vigenti

Chiudi Tutti

Codice progetto

Codice Norma

Titolo

Sommario

Pubblicazione UNI

Espandi

E02069985

UNI/TS 11300-5:2016

Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 5: Calcolo dell’energia primaria e della quota di energia da fonti rinnovabili

La presente parte della specifica tecnica integra la UNI/TS 11300 ai fini della determinazione della prestazione energetica per la classificazione degli edifici e fornisce precisazioni e metodi di calcolo per determinare il fabbisogno di energia primaria degli edifici in modo univoco e riproducibile applicando la normativa tecnica di riferimento.
Tali precisazioni e metodi di calcolo riguardano, in particolare:

1) le modalità di valutazione dell’apporto di energia rinnovabile nel bilancio energetico;
2) la valutazione dell’energia elettrica esportata;
3) la definizione delle modalità di compensazione dei fabbisogni con energia elettrica attraverso energia elettrica prodotta da rinnovabili;
4) la valutazione dell’energia elettrica prodotta da unità cogenerative.

Sì 31/03/2016

Esegui il login per scaricare i documenti

Espandi

E020AC596

UNI/TS 11300-6:2016

Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 6: Determinazione del fabbisogno di energia per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili

La presente parte della specifica tecnica UNI/TS 11300 fornisce dati e metodi per la determinazione del fabbisogno di energia elettrica per il funzionamento di impianti destinati al sollevamento e al trasporto di persone o persone accompagnate da cose in un edificio, sulla base delle caratteristiche dell'edificio e dell'impianto.
I suddetti metodi di calcolo tengono in considerazione solo il fabbisogno di energia elettrica per gli impianti nella fase di movimento e nella fase di sosta, della fase operativa del ciclo di vita.
La presente specifica tecnica si applica ai seguenti impianti:
- ascensori;
- montacarichi e montauto;
- scale mobili;
- marciapiedi mobili.
La presente specifica tecnica si applica inoltre, come metodo di calcolo, ad altri apparecchi di sollevamento che si spostano lungo un percorso definito nello spazio, quali piattaforme elevatrici, e servoscala1, per i quali i parametri di riferimento non sono definiti nella presente norma.
Nella definizione dei requisiti di prestazione energetica relativi ad ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili si considera esclusivamente la prestazione energetica dell’edificio, riferita all’energia primaria per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili (EP,T).

Sì 31/03/2016

Esegui il login per scaricare i documenti



Norme ritirate

Codice progetto

Codice Norma

Titolo

Sommario

Pubblicazione UNI

UNI1604512

UNI xxx

Prestazione energetica degli edifici – Sottosistemi di utilizzazione – Accumulo elettrico

La presente specifica tecnica ha come scopo quello di fornire un metodo di calcolo per modellizzare il comportamento di un sistema di accumulo elettrico in situ nell’ambito del calcolo della prestazione energetica degli edifici. Nella presente specifica tecnica sono forniti sia un metodo di calcolo su base mensile sia su base oraria (metodo dinamico).

La presente specifica tecnica ha come dati di ingresso la producibilità di un impianto di produzione di energia elettrica e i fabbisogni elettrici globali dell’edificio, oltre che i dati prestazionali caratteristici dell’accumulo. Essa ha come risultati di calcolo l’energia elettrica prodotta e immediatamente utilizzata per coprire i fabbisogni dell’edificio, l’energia elettrica accumulata, l’energia accumulata e utilizzata in un secondo tempo per coprire i fabbisogni dell’edificio, l’energia elettrica che deve essere importata per coprire i fabbisogni dell’edificio e l’energia elettrica esportata.

La presente specifica tecnica si applica a tutte le tipologie di sistemi di accumulo (piombo acido, ioni di litio, ecc.).

La presente specifica tecnica si applica solamente ai sistemi di accumulo monodirezionali, ovvero in grado di accumulare solamente l’energia proveniente da impianti di produzione in situ e non anche quella proveniente da rete elettrica esterna all’edificio.

La presente specifica tecnica non si applica ai gruppi di continuità statici (UPS).

Non prevista

Esegui il login per scaricare i documenti





Viale Elvezia, 12 - 20154 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy