User

Password

Recupero Password

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Da "Corto circuito" a "Flusso pistone" al variare delle condizioni al contorno

Pubblicazione


Autore: R.M. Di Tommaso, E. Nino, G.V. Fracastoro

Collana: CA - 52 - Cernobbio 1997

Note:
L'influenza delle condizioni termiche al contorno sull'Efficienza di Ricambio Aria (Air Change Efficiency) del sistema di ventilazione meccanico a servizio di una camera di prova e' stato valutato sperimentalmente mediante il metodo del decadimento della concentrazione di gas tracciante. La concentrazione di tracciante e' stata monitorata in un numero di punti interni alla camera di prova compreso tra 25 e 100. Le misure sono state effettuate sia in condizioni isoterme che in condizioni di riscaldamento o di raffreddamento, ottenute sia immettendo aria piu' calda o piu' fredda di quella preesistente nell'ambiente, sia riscaldando o raffreddando una delle pareti della camera di prova. Cambiando la posizione della griglia di estrazione dell'aria, sono state esaminate due configurazioni diverse del sistema di ventilazione. La velocita' nominale di aria di lavaggio e' stata fatta variare tra 0.04 e 0.11 m/s, corrispondenti a un range da 1 a 3 ricambi d'aria in un'ora (ach), le differenze di temperatura imposte sono state comprese tra 0 e 5°C. I risultati ottenuti sono riportati in termini di indicizzazione di Efficienza di Ricambio d'Aria, sia locale che globale. I valori di Efficienza di Ricambio d'Aria globale, sono presentati in funzione del numero di Archimede, i cui valori sono nel range tra 0 e 181. Tali valori mostrano che il numero di Archimede e', specialmente nella situazione di raffreddamento, un numero d'ordine per l'Efficienza di Ricambio d'Aria.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy