User

Password

Recupero Password

Rivista La Termotecnica - Accesso riservato soci CTI

Quale futuro per i fluidi frigorigeni?

Pubblicazione


Autore: A. Messineo, D. Panno

Collana: 2007, numero 06

Note:
Il settore della refrigerazione può contribuire mediante una corretta progettazione , un’adeguata scelta dei componenti, una razionale gestione di esercizio ed una accurata manutenzione a perseguire gli obiettivi di Kyoto. Tra i tanti fenomenici alterazione dell’ambiente risultano oggi particolarmente avvertiti quelli della distruzione dell’ozono stratosferico e dell’effetto serra; tra i responsabili un posto di rilievo lo occupano gli impianti a compressione di vapore, utilizzati nei sistemi di refrigerazione e condizionamento, che fanno uso di fluidi sintetici come i clorofluorocarburi e gli idroclorofluorocarburi, poiché tali fluidi sono tra i maggiori responsabili della distruzione dello strato di ozono stratosferico e dell’aumento della temperatura media terrestre allorché vengono rilasciati in atmosfera.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy