User

Password

Recupero Password

Path: Home » Indice Pubblicazioni » Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI » CA - 61 - Perugia 2006 » Implementazione di uno strumento di s...

Convegni ATI - Accesso riservato soci CTI

Implementazione di uno strumento di separazione delle sorgenti di inquinamento atmosferico basato sulla tecnica di blind sources separation per un sistema di gestione di qualità dell'aria

Pubblicazione


Autore: L. Cedola, M. Villarini, M.Carlini

Collana: CA - 61 - Perugia 2006

Note:
La tecnica di analisi dei dati, denominata Blind Source Separation (BSS), è in grado di risalire ai segnali sorgente partendo dai segnali ottenuti dal loro mescolamento e rilevati dai sensori. Le sorgenti più note per le quali è stata utilizzata tale tecnica sono l’attività elettrica celebrale, le telecomunicazioni, i segnali sonar subacquei, i fenomeni acustici ed i terremoti. Nel presente lavoro viene presentata l’applicazione della BSS al fenomeno dell’inquinamento atmosferico finalizzata alla identificazione delle emissioni di gas. Questa applicazione, inserita in un opportuno sistema di gestione della qualità dell’aria, consente un monitoraggio indipendente, a basso costo ed in tempo reale dell’inquinamento di un’area a rischio. L’approccio descritto nel presente lavoro è inerente alla tecnica BSS ed è stato orientato al caso reale dell’inquinamento atmosferico di Civitavecchia, un centro ad elevata concentrazione industriale e, in particolare, di produzione termoelettrica.


Per scaricare il Documento devi essere loggato!



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy