User

Password

Recupero Password

Direttiva EPBD

Coordinatore GL: Prof. Ing. Riva Giovanni - Project Leader: Nidasio Roberto - Project Assistant: N.D. - Scheda informativa

In questa sezione è riportata tutta la documentazione dell'attività del Gruppo di Lavoro, suddivisa tra attività nazionale svolta direttamente e attività CEN e/o ISO svolta dal GL in qualità di Mirror Committee.

CT EPBD - Attività nazionale

L'applicazione della nuova Direttiva EPBD (Energy Performance of Buildings Directive) 2010/31/CE richiede la revisione dell'intero pacchetto di norme tecniche EN attualmente vigente finalizzato alla determinazione delle prestazioni energetiche degli edifici. Il progetto di revisione è assistito dal CEN/TC 371, che ha il compito di interagire con altri TC del CEN e con organi creati dalla Commissione Europea (CE), al fine di perseguire gli obiettivi della revisione riassunti nel Mandato M480 della CE al CEN.

In questo quadro il Gruppo EPBD del CTI non costituisce un gruppo operante su specifiche attività normative, ma rappresenta, all'interno del Comitato, un osservatorio sull'attività nazionale ed europea finalizzata allo sviluppo della normativa tecnica al servizio della Direttiva EPBD, cui sono invitati a partecipare tutti gli interessati facenti parte dei quattro GL del CTI (102, 501, 601 e 606) coinvolti su tali tematiche.

In particolare, il Gruppo ha la finalità di monitorare le attività di:

 

  • CA 3 (Concerted Action EPBD 3), progetto del programma Intelligent Energy della CE, il cui compito è quello di favorire scambi di informazioni ed esperienze tra gli Stati Membri prestando attenzione alla legislazione e alla politica europea in tema di certificazione energetica degli edifici;
  • EDMC (Energy Demand Management Committee) che, in qualità di organo formato da rappresentanti degli Stati Membri, ha il compito di assistere la Commissione Europea nell'attività di revisione e valutazione della Direttiva EPBD;
  • LC (Liaison Committee) che, nato come una liaison tra EDMC e CEN, CAP (Chair Adivisory Panel) del TC 371, interagisce contemporaneamente anche con la CA 3 e la Commissione Europea, al fine di facilitare e velocizzare i collegamenti tra Stati Membri e Gruppi operanti sulle norme CEN, in modo da assicurare il consenso degli Stati Membri sulle scelte di natura tecnica, che sono alla base del lavoro di revisione del pacchetto di normative EN collegate alla EPBD e oggetto del Mandato M480 della CE al CEN;
  • "Chair Advisory Panel (CAP)", che coordina le attività tra il CEN/TC 371 e altri cinque CEN/TC, di cui quattro di competenza del CTI, quali il CEN/TC 89 "Thermal performance of buildings and building components", il CEN/TC 156 "Ventilation for buildings", il CEN/TC 228 "Heating systems in buildings" e il CEN/TC 247 "Building Automation, Controls and Building Management " e uno, il CEN/TC 169 "Light and lighting", di competenza della Commissione "Luce e illuminazione" di UNI. Inizialmente questo ruolo era stato affidato al CEN/TC 371/WG 1 tuttavia, con la risoluzione N. 218 presa dal TC 371 in sede di riunione del 26 marzo 2012, è stato deciso di rinominare il WG 1, modificandone lo scopo e rendendolo un gruppo di lavoro effettivamente operativo.

 

L'attività del TC 371 è, quindi, collegata a quella degli altri TC del CEN sopra citati, oltre che a quella di alcuni TC dell'ISO. Pertanto, per consentirne un facile monitoraggio, in questa scheda sono stati inseriti appositi link diretti alle rispettive aree di lavoro predisposte sul sito CTI, che sono seguite da determinati GL del CTI in base alle specifiche competenze, come illustrato nello schema che segue:

 

  • CEN/TC 089 di competenza del GL 102 "Isolanti e isolamento - Metodi di calcolo e di prova (UNI/TS 11300-1);
  • CEN/TC 156 di competenza del GL 501 "Impianti di climatizzazione: progettazione, installazione, collaudo e prestazioni (UNI/TS 11300-3)";
  • CEN/TC 228 di competenza dei GL 601 "Impianti di riscaldamento - Progettazione, fabbisogni di energia e sicurezza (UNI/TS 11300-2 e 11300-4)" e GL 602 "Impianti di riscaldamento - Esercizio, conduzione, manutenzione, misure in campo e ispezioni";
  • CEN/TC 247 di competenza del GL 606 "Componenti degli impianti di riscaldamento - Reti di distribuzione";
  • ISO/TC 163 di competenza dei GL 101 "Isolanti e isolamento termico - Materiali" e GL 102 "Isolanti e isolamento - Metodi di calcolo e di prova (UNI/TS 11300-1);
  • ISO/TC 205 di competenza dei GL 501 "Impianti di climatizzazione: progettazione, installazione, collaudo e prestazioni (UNI/TS 11300-3)", GL 601 "Impianti di riscaldamento - Progettazione, fabbisogni di energia e sicurezza (UNI/TS 11300-2 e 11300-4)" e GL 608 "Impianti geotermici a bassa temperatura con pompa di calore".  

 

Infine, scopo peculiare del Gruppo EPBD è, oltre a quello di monitorare la complessa attività che ruota attorno alla Direttiva, anche quello di promuovere attività nazionali di carattere informativo.



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Disclaimer / Privacy | Qualità / Requisiti Tecnici
Project by SdS srl